La scienza dello Yoga

 
 
 

Seminario teorico-pratico

 
 

La parola “Yoga” deriva dal sanscrito “yuj” che significa “unire, collegare, connettere”.

Yoga è l’unione tra l’io individuale e il Sé universale, tra il finito e l’infinito, il microcosmo e il macrocosmo. Yoga è il processo di superamento di mente e materia fino al raggiungimento del più alto stato non-duale. Yoga è la via del ritorno verso la sorgente della vita e della manifestazione.

I princìpi dello Yoga sono giunti sino a noi attraverso i millenni e la loro validità è stata comprovata dall’esperienza di numerosi saggi che hanno dedicato le loro intere vite allo studio dei segreti della natura umana e dell’esistenza. Queste conoscenze che ci sono state tramandate sono da considerarsi patrimonio dell’umanità, un dono di inestimabile valore.

Lo Yoga è sia filosofia che scienza pratica. I suoi insegnamenti sono verità scientifiche esperite che conducono in ultimo all’auto-realizzazione, passando attraverso lo sviluppo armonioso e completo del triplice aspetto dell’essere umano: corpo, mente e anima. 

Obiettivo preliminare dello Yoga è infatti quello della purificazione del corpo, al quale segue la purificazione della mente, per poi procedere ancora verso Liberazione totale e completa.

 
 
def

Anche se lo Yoga è uno soltanto, a seconda della natura e del temperamento di ciascun individuo, l’approccio ad esso può essere differente, e a tale scopo nascono diversi percorsi, denominati Marga: Bhakti Marga (Yoga della devozione), Karma Marga, (Yoga dell’azione), Jnana Marga (Yoga della conoscenza).

A questi tre tipi antichi di Yoga si aggiunge l’Ashtanga Yoga (lo Yoga degli otto passi), delineato all’incirca nel terzo secolo a.C. dal grande saggio Patanjali. Questi passi sono: Yama e Niyama (osservanze e astinenze -principi etici universali), Asana (la pratica delle posture Yoga), Pranayama (controllo del prana, della forza vitale), Pratyahara (ritiro dai sensi esterni), Dharana (concentrazione), Dhyana (contemplazione, meditazione), e Samadhi (stato di Supercoscienza).

Il seminario si rivolge a coloro che desiderano sapere qualcosa in più su che cos’è lo Yoga e a chi vorrebbe chiarirne o approfondire determinati aspetti. I momenti di teoria si alterneranno a quelli di pratica di posture, respirazioni, meditazione.
Si chiede gentilmente di portare il proprio tappetino.

Sabato 31 ottobre 2020
una seconda data Domenica 8 novembre 2020
ore 9.30-13.30  e ore 14.30 alle18.30

Conduce Valeria Maffiolini